Easy E doesn’t come for free, she’s a real lady

Come finiva il mio ultimo post? Impossibile non ricordarlo Supercalifragilistichespiralidoso… Bhè l’ho ripetuto un bel po’ di volte ultimamente, e ‘sta parola è davvero un portento, devo riconoscerlo; Per quanto stupida sia, tanto di cappello a Mary Poppins, e alla sua genialità! Chi invece non è altrettanto geniale sono io, sempre più ingarbugliato in una situazione, che è più arrotolata … Continua a leggere

Quando non sai che dire…

Un lungo silenzio, me ne rendo conto mi ha portato lontano da quest blog che sto scrivendo… Ma non è stato facile riordinare le idee che come un vortice infinito mi frullavano, e mi frullano ancora per la testa, sconquassando il mio essere già pazzo di suo. Niente va’ come dovrebbe andare, non nel senso cattivo per carità, si può star … Continua a leggere

L’estro Creativo

Questa notte mi sono svegliato di soprassalto, sudato, e con l’improvvisa voglia di dipingere, ero spinto dalla voglia di comporre qualsiasi cosa mi passasse per la testa, fossero stati semplici scarabocchi, o veri e propri capolavori. Il Led luminoso della mia sveglia sul comodino segnava le 3:41, ed era notte fonda, pochi i rumori, attorno a me regnava il silenzio, … Continua a leggere

Gotham City

Arrivai con la pioggia, in una giornata di fine primavera, il cielo era gonfio di nuvole, e carico di umidità, la temperatura nonostante tutto gradevole, e fresca. Guardavo la città di Gotam spaesato, e per certi versi sembrava quasi che io fossi tornato a Londra, metropoli che mi diede i natali; caotica, enorme, forse in alcuni punti troppo Snob o perbenista, … Continua a leggere